Esami diagnostici, Prevenzione

Mammografia: cos’è, a quale età farla, come si fa e centri consigliati

Mammografia: cos’è, a quale età farla, come si fa e centri consigliati

cos'è mammografia

La mammografia è un esame diagnostico fondamentale per prevenire l’insorgenza di tumore al seno. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

La mammografia è un esame radiologico importantissimo da includere tra gli screening periodici. Permette di diagnosticare noduli o patologie tumorali benigne o magline. Vediamo, dunque, come si fa e quando è consigliata farla

La mammografia è un esame di screening che non dovrebbe mai essere trascurato dalle donne. È, infatti, un punto cardine per la prevenzione e programmarla periodicamente aiuta ad evitare conseguenze negative legate all’insorgenza di patologie tumorali alle mammelle.

Come altri esami radiografici impiega l’utilizzo dei raggi X, naturalmente in piccole quantità, tali da evitare qualsiasi controindicazione.

Esistono due tipi di mammografia: quella di screening, più generica e di durata inferiore (intorno ai 5-10 minuti) e la mammografia diagnostica, utilizzata per verificare la natura di eventuali anomalie alla mammella e diagnosticare noduli o tumori. Quest’ultima si svolge secondo le indicazioni di uno specialista, che può richiedere un focus su una particolare area di tessuto mammario.

Quando fare la prima mammografia?

La prima mammografia “di routine” dovrebbe essere fatta intorno ai 40-45 anni con cadenza biennale. L’età massima dello screening periodico è fissata, secondo i pareri della comunità scientifica, a circa 74 anni.

La prevenzione è comunque molto importante a qualsiasi età perché – diagnosticare per tempo lesioni ed alterazioni – aiuta a ridurre gravi conseguenze e a programmare in tempo una biopsia per avere un’ulteriore certezza clinica.

Come prepararsi all’esame e come si svolge

Non sono previste particolari preparazioni all’esame. Ad ogni modo si raccomanda di evitare, il giorno dell’appuntamento, deodoranti, creme e lozioni sull’area toracica. È assolutamente da evitare il talco, in quanto potrebbe interferire e fornire un falso positivo.

Nel caso si possa programmare con calma l’esame diagnostico, è consigliabile fissare l’appuntamento durante la prima parte del ciclo mestruale, in quanto è minore l’addensamento nella ghiandola mammaria. Fare la mammografia in questa finestra aiuta anche ad escludere un’eventuale gravidanza e, di conseguenza, l’assorbimento di Raggi X da parte del feto. Ad ogni modo è sempre fondamentale attenersi alle indicazioni del medico curante o del tecnico radiologo.

Come si svolge la mammografia?

L’esposizione ai raggi X è particolarmente efficace per quanto riguarda le mammelle: trattandosi di tessuto non osseo, le cosiddette lastre permettono di mostrare con precisione la situazione. L’esame si svolge con l’aiuto di un tecnico radiologo, che aiuterà la paziente a posizionare l’area interessata dall’analisi sull’apposita piattaforma e comprimerà gradualmente la mammella.

mammografia risultati

La compressione potrebbe generare fastidio, ma l’eventuale dolore scompare immediatamente dopo la conclusione dell’esame. È necessario comprimere l’area interessata per distribuire uniformemente le radiazioni e avere immagini più chiare. In genere durante l’esame di screening vengono acquisite solo due immagini; l’esame diagnostico si concentra invece su una o più zone predeterminate della mammella.

Nonostante si tratti di una zona delicata, gli scienziati hanno più volte ribadito che l’esame è totalmente privo di rischi e controindicazioni. L’effetto di radiazioni a bassa potenza non ha effetto sulle mammelle.

Dove svolgere la mammografia a Roma e nel Lazio

Studio Diagnostico Tiberino è un centro medico polispecialistico in cui è possibile prenotare una visita di controllo ginecologica e svolgere tutti gli esami diagnostici correlati, tra cui, per l’appunto, la mammografia.

Studio Tiberino è uno dei centri di riferimento per quanto riguarda la città di Roma e comuni limitrofi. I nostri punti di forza sono: il personale medico altamente formato e la presenza in sede di apparecchiature diagnostiche di ultima generazione. Presso il centro sarà dunque possibile svolgere la mammografia digitale e la mammografia con ecografia integrativa.

Contattaci per avere maggiori informazioni o per prenotare un appuntamento.

 

Shopping Cart