Consulta il tuo referto online!

EMAIL: info@studiotiberino.it    Tel.: 0765 389189

Ecografie specialistiche generali

Addome completo, superiore e inferiore:

E’ opportuno presentarsi con digiuno di circa otto (8) ore e secondario riempimento vescicale.

Patologie specifiche dei principali organi dell’apparato digerente: fegato, colecisti e vie biliari, pancreas, milza, cavità peritoneale e retroperitoneale, dello scavo pelvico.

 

Renale, vie urinarie, vescica, surrene:

Per le ecografie reno-vescicali ed addome inferiore è necessario il riempimento vescicale.

  • Valuta la struttura e le dimensioni dei reni e verifica la presenza di eventuali calcoli o di tumori, anche negli ureteri.
  • L’ecografia vescicale permette di studiare le pareti dell’organo per valutare la funzionalità, ricercare eventuali neoplasie, verificare la presenza di calcoli.
  • L’ecografia renale e vescicale è utile nei pazienti che lamentano coliche renali o dolore alla parte bassa della schiena, bruciore ad urinare o che abbiano riscontrato sangue nelle urine.

 

Ecografia prostatica transpubica e transrettale

Per le ecografie prostatiche è necessario il riempimento vescicale. E’ preferibile anche la valutazione del PSA.

  • Valutazione delle dimensioni e definizione della patologia nodulare della prostata (ipertrofia)
  • Diagnosi precoce di neoplasie prostatiche

 

Ecografia muscolo-tendinea, osteo-articolare, parti molli

Nessun accorgimento particolare.

  • Per valutazione di tumefazioni, versamenti articolari. Utile in caso di dolore articolare/muscolare o tendineo.
  • Molto indicata in campo traumatologico soprattutto sportivo.

 

Ecografia testa e collo – ghiandole salivari

Valutazioni formazioni nodulari delle ghiandole salivari, linfonodi, neoplasie delle parti molli, etc…

 

Ecografia tiroide con color doppler

Valutazione clinica, evidenziazione e controllo evolutività della patologia della tiroide, con particolare riferimento alla patologia nodulare.

 

Ecografia delle anche neonatale

Necessario effettuare l’esame tra il 2° ed il 3° mese di vita

Valutazione della morfologia delle anche del neonato, per poterne capire la maturità e i rapporti articolari (prevenzione displasia neonatale dell’anca).

 

Ecografia della parete addominale

Valutazione possibili formazioni erniarie e lipomi della parete addominale.

 

Ecografia dei testicoli e del pene

Valutazione della struttura dei testicoli, del pene e, in abbinamento al doppler, studia la vascolarizzazione arteriosa e venosa dell’apparato genitale.

 

Ecografia inguinale

Rileva l’eventuale presenza di linfonodi o erniazioni di anse intestinale (ernia inguinale).

 

Ecografia linfonodi

Studio di adenopatie, dimensioni, vascolarizzazione e raggruppamento dei linfonodi flogistici e non.

 

Ecografia mammaria

Individua eventuali formazioni all’interno del seno a seconda che esse siano a contenuto liquido o a contenuto solido.